fbpx

Tampone Molecolare Nasofaringeo per ricerca Sars-COV2

L’infezione da SARS-CoV-2  è un Coronavirus responsabile del Covid-19. E’ una malattia a trasmissione oro-fecale cioè di una quelle infezioni i cui agenti etiologici penetrano nell’organismo prevalentemente attraverso il canale alimentare ed il naso ma di eliminazione è rappresentata dalle feci (5,6,7,8).

Il coronavirus  colpisce le mucose. Il primo test utilizzato per la ricerca delle infezioni è stato il tampone nasofaringeo. Tutti sappiamo che la sua capacità diagnostica è piuttosto bassa (1,2,3).

Per ovviare a tali limiti, e per meglio comprendere la diffusione del virus nei vari organi ed apparati, di lì in poi il nostro gruppo (4)  ed un grande numero di ricercatori hanno cercato il virus In diversi organi al fine di fare una diagnosi più precisa.

Attualmente queste sono le percentuali di riscontro del virus quando ricercato con Real-time transcrittasi inversa :

  • Lavaggio broncoalveolare: (oltre il 90% detection rate)
  • Sputum (espettorato): (dal 60 all’80% di detection rate a seconda degli studi)
  • Tampone nasale (dal 40 al 60% di detection rate a seconda degli studi)
  • Tampone faringeo: (dal 40 al 60% di detection rate a seconda degli studi)
  • Saliva: (intorno al 40% di detection rate)
  • Feci: (dal 30 all’70% di detection rate a seconda degli studi)
  • Sangue: (dal 10 al 30% di detection rate a seconda degli studi)

 

Detection of SARS-CoV-2 in Different Types of Clinical Specimens JAMA. 2020 Mar 11

Dagli studi più recenti, ampi e attuali, risulta pertanto una evidente che il virus si localizza la prima nella faringe passa ai polmoni e poi all’intestino.

Dall’inizio della pandemia è invalso l’uso di eseguire i tamponi naso-faringei che, però, come oramai appare evidente, anche in tal caso, non possono dare certezza diagnostica e debbono essere spesso ripetuti. Debbono essere ben eseguiti.

  1. La presenza del Virus nel tampone naso- faringeo.

 La  ricerca del virus viene eseguita con la migliore tecnica possibile mediante RealTime PCR dopo estrazione dell’acido nucleico RNA (QIAamp Viral RNA Mini Kit, Catalog #: 52904, QIAGEN). Utilizzando la Real-time RT-PCR per il Novel Coronavirus (2019-nCoV) con i seguenti  kit diagnostici CE-IVD

  • Real Time Multiplex Logix Smart™ Coronavirus 2019 (COVID-19) Test Kit che analizza una regione specifica del gene
  • Real Time Multiplex Quanty COVID-19 Clonit. Test Kit che analizza 3 regioni specifiche del gene N.

I Kit sono validati per analisi qualitativa e quantitativa sui fluidi dell’alto tratto broncoalveolare,  (bronchoalveolar lavage, sputum, tracheal aspirate), tratto respiratorio superiore (nasopharyngeal and oropharyngeal swabs), feci (ano-rectal swab)

 La risposta viene fornita entro le 24 ore dopo la esecuzione del test.

 


    Richiedi informazioni sui test covid




    Nome - Cognome *:

    Indirizzo email *:

    Città *:

    Inserisci Telefono* :

    Informazioni Aggiuntive :

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy riportata qui

     

    × Chat