fbpx

Dott.ssa Laura Fidanza

Laura Fidanza

Nata a Roma;
– 2004 Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma con 110/110 e lode, discutendo la tesi “ASPETTI PSICOSOMATICI DELL’ALOPECIA AREATA”;
– 2004 Abilitata all’esercizio della professione di Medico Chirurgo nella sessione invernale dell’anno;
– 2005 Iscritta all’Albo dei Medici-Chirurghi della provincia di Roma con N. d’ordine 54019;
– 2007 ha conseguito il Diploma di Medico Esperto in Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate presso l’A.I.O.T. a Roma e riconosciuta dall’Accademia di Medicina   Biologica, (summa cum laude);
– 2008-2009 ha frequentato  l’Ayder Hospital di Mekellè in Etiopia con l’IISMAS;
– 2009 ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma II Facoltà di Medicina e Chirurgia Ospedale Sant’Andrea discutendo la tesi sperimentale    dal titolo: “ Approccio metodologico-sperimentale in vitro e in vivo per la definizione preclinica di terapie adiuvanti nei tumori solidi umani. La Vitamina D ed il modello del melanoma cutaneo”(summa cum laude);
– 2007-2011 ha frequentato 15 corsi di formazione professionale ed aggiornamento;
– dal 2008 membro del gruppo di studio multidisciplinare SAMWG “Sant’Andrea melanoma Working Group” presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea coordinato dal Prof. Armando Bartolazzi;
– dal 1/2007 segue i pazienti con melanoma in follow-up presso l’ambulatorio di Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea con la Prof. Marta Carlesimo;
– dal 3/2003 ha preso parte a tempo pieno alle attività cliniche del Servizio di Dermatologia presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea (pazienti interni e ambulatoriali);
–  Borsista presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea per seguire  l’ambulatorio dermatologico oncologico.
– 2011 Presentazione di Poster dal titolo: Antiproliferative effects of 1α-hydroxycholecalciferol in malignant melanoma in vitro and in vivo . The biological rationale for using vitamin D or active derivatives in melanoma adjuvant therapy. Presso l’ International Melanoma Congress Tampa-FLORIDA.
Autonomia Professionale
1. Gestione e follow up di pazienti affetti da melanoma cutaneo
2. Epiluminescenza per la definizione di lesioni pigmentarie della cute
3. Asportazione chirurgica di nevi, epiteliomi e lesioni cutanee di diversa natura.
4. Crioterapia e diatermocoagulazione: lesioni cutanee per le quali esiste indicazione.
5. Visita allergologica
6. Prove allergometriche:
    –  patch test
    –  prick  test ALIMENTI E INALANTI
7. Visita dermatologica
8. Visita venereologica( malattie sessualmente trasmesse).
Attività Sperimentali
1) Allestimento di xenotrapianti di melanoma umano in topi nudi (immunodepressi);
2) Monitoraggio e controllo della crescita tumorale in vivo in modelli murini di melanoma umano e somministrazione di terapie sperimentali per via sistemica e/o per os.
CORSI DI FORMAZIONE SOSTENUTI
1)   Attestato di partecipazione al corso dal titolo”La Psoriasi nel Terzo Millennio” , 10 maggio 2008, Latina. 2)   Attestato di partecipazione al Corso Avanzato di Dermoscopia, Roma  16-17 Maggio 2008.
3)   Attestato di partecipazione al Corso di aggiornamento IVIG il 19-20 Settembre 2008.
4)   Attestato di partecipazione al Corso di aggiornamento “Dermatologia pediatrica e malattie a trasmissione sessuale a Viareggio (LU) 9 -13 Marzo 2009.
5)   Attestato di partecipazione al Corso: “Introduzione alla Dermatologia per il pediatra” Roma 3 Marzo 2007. 6)   Attestato di partecipazione al Corso: “Artrite Psoriasica e Psoriasi: La Gestione Clinica”, Roma, 18-19 Settembre 2007.
7)  Attestato di partecipazione al Corso: “Percorsi Diagnostici Interattivi in Dermatologia” Rocca di Papa (RM), 19 Ottobre 2007.
8)  Attestato di partecipazione al Corso di aggiornamento: “Trattamento dell’Acne con i Retinoidi Topici”, Roma 2 Marzo 2007.
9)  Attestato di partecipazione al Corso: “Psoriasi: Nuove Opportunità per la Gestione della Patologia (PSOTOUR 2007)”, Roma, 7 Novembre 2007.
10)  Attestato di partecipazione in qualità di Relatore all’evento “Psoriasi, Esperienze Romane” tenutosi a Roma il 1° Dicembre 2007 .
11)  Attestato di partecipazione in qualità di Relatore al Convegno dal titolo: “Simposio Rino Cavalieri”, tenutosi presso l’istituto Dermopatico dell’Immacolata nei giorni 19 e 20 Febbraio 2010.
12)  Attestato di partecipazione al “Corso educazionale sulle dermopatie immunomediate: dalla diagnosi alla terapia.” Roma 20 Marzo 2010.
13)  Attestato di partecipazione al Corso Pratico di Dermatologia Militare organizzato dal  Policlinico Militare di Roma, tenutosi a Roma il 9 Giugno 2010.
14) Attestato di partecipazione al Congresso Nazionale di Scienze Dermatologiche dalla Clinica pratica alla Terapia ragionata attraverso la Ricerca applicata e le Tecnologie. Sorrento, 31 marzo-2 aprile 2011.
15)  Attestato di partecipazione al 2011 International Melanoma Congress November 09, 2011 – 10:20 AM Until November 13, 2011 – Tampa-Florida.
ELENCO PUBBLICAZIONI
1) Chronic urticaria and IgG paraproteinaemia: unusual spectrum of Schnitzler Syndrome. Carlesimo M, La Pietra M, Arcese A, Orsini D, Marmo G, Fidanza L, Mari E, Camplone G. Clin Ter. 2011 May-Jun;162(3):e85-7.
2) An 18-year follow-up of a case of D-penicillamine-induced Elastosis perforans serpiginosa.Carlesimo M, Narcisi A, Cortesi G, Mari E, Fidanza L, De Marco G, Rossi A, Camplone G. Int J Immunopathol Pharmacol. 2011 Jan-Mar;24(1):257-9.
3) A primary cutaneous adenoid-cystic carcinoma in a young woman. Differential diagnosis and clinical implications. Cacchi C, Persechino S, Fidanza L, Bartolazzi A. Rare Tumors. 2011 Mar 30;3(1):e3.
4) Carlesimo M, Abruzzese C, Narcisi A, La Verde G, De Marco G, Verga E, Fidanza L, Camplone G. Chronic vasculitis urticaria associated to a monoclonal gammopathy of IgM and IgA type, a Schnitzler Syndrome? Eur J Dermatol. 2010 Nov-Dec; 20(6):838-9. Epub 2010 Oct 18.
5) Pranteda G, Osti MF, Cox MC, Cacchi C, Carlesimo M, Grimaldi M, Fidanza L, Bartolazzi A. Primary cutaneous Hodgkin lymphoma.  J Am Acad Dermatol. 2010 Aug; 63(2):e52-3.
6) Carlesimo M, Fidanza L, Mari E, Pranteda G, Cacchi C, Veggia B, Cox MC, Camplone G. Erythema annulare centrifugum associated with mantle B-cell non-Hodgkin’s lymphoma.  Acta Derm Venereol. 2009;89(3):319-20. 7) Carlesimo M, Fidanza L, Mari E, Feliziani G, Narcisi A, De Marco G, Bartolazzi A, Camplone G. Wells Syndrome with Multiorgan Involvement Mimicking Hypereosinophilic Syndrome. Case Rep Dermatol. 2009 Sep 12;1(1):44-48.
8) Carlesimo M, Tammaro A, Cox C, Mari E, Fidanza L, Narcisi A, Cacchi C, Camplone G.  A Case of Ketron-Goodman Disease. Case Rep Dermatol. 2009 Sep 12;1(1):39-43.
9) Carlesimo M, Rossi A, Fidanza L, Narcisi A, La Pietra M, Mari E, Cacchi C, Camplone G. Disseminated Superficial Porokeratosis with Dermal Amyloid Deposits. Case Rep Dermatol. 2009 Sep 12;1(1):35-38.
10) Melotti F, Mari E, Giorgiana F, Fidanza L, Carlesimo M, Pilozzi E, Raffa E, Camplone G, Bartolazzi A. Actinic Reticulosis with clonal TCR (T-cell receptor) gene rearrangement.  Eur J Dermatol. 2008 Sep-Oct;18(5):598-600.
Lavori in fase di preparazione Approccio metodologico-sperimentale in vitro e in vivo per la definizione preclinica di terapie adiuvanti nei tumori solidi umani. La Vitamina D ed il modello del melanoma cutaneo” .
× Chat