Tale tecnica è riservata pazienti con tube chiuse, partner con valori medio-gravi del liquido seminale, coppie con almeno tre inseminazioni intrauterine fallite. E’ altresì utilizzata anche nella sterilità inspiegata.

La FIVET è indicata in queste situazioni:

  • fattore tubo-peritoneale: patologia tubarica acquisita o congenita (precedente gravidanza ectopica, precedenti aborti tubarici, anamnesi positiva per flogosi pelvica, interventi chirurgici sulla pelvi);
  • infertilità maschile di grado moderato: quando il trattamento medico – chirurgico o inseminazioni intrauterine non hanno dato risultati o sono stati giudicati non appropriati;
  • endometriosi di III o IV grado;endometriosi se la chirurgia o le inseminazioni intrauterine non hanno dato risultati o sono state giudicate non appropriate;infertilità inspiegata se il trattamento precedente (es: cicli di inseminazione) non ha dato risultati o estato giudicato non appropriato;

Come la ICSI prevede una serie di tappe in questa sequenza:

  • induzione della crescita follicolare e maturazione di piu’ ovociti mediante la somministrazione di farmaci induttori dell’ovulazione;
  • controllo della risposta ovarica a tale terapia mediante monitoraggio ecografico e/o dosaggio di estradiolo;
  • prelievo degli ovociti per via transvaginale ( pick-up), sotto controllo ecografico, in anestesia locale e/o sedazione profonda;preparazione del campione di liquido seminale;
  • scelta degli ovociti;
  • unione e coltura extracorporea dei gameti (ovociti e spermatozoi);
  • verifica dell’avvenuta fecondazione di ciascun oocita;
  • trasferimento in utero degli embrioni.

 

Per saperne di piuù: 06 85 05 cell. 335 71 02 505



Richiedi subito una prenotazione
o chiama direttamente lo
06 8505 (sempre attivo)




Nome - Cognome *:

Esame da eseguire *:

Indirizzo email *:

Inserisci Telefono* :

Informazioni Aggiuntive :

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy riportata qui

Chat