Si eseguono i consulti Ostetrico-Pediatrici per le malattie fetali diagnosticate in utero. Le gestanti che decidono di affidarsi a questo servizio usufruiranno dei consulti, dei trattamenti prenatali e del follow-up post-natale concordato con i vari specialisti ( in particolare i chirurghi pediatri ) dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma.

L’opera di Follow-up delle anomalie delle patologie pediatriche e’ in regime di assoluta GRATUITA’ essendo supportata dalla Fondazione Altamedica i cui fini istituzionalii sono quelli di supporto al Centro di Diagnosi Prenatale Artemisia spa

Un esempio di buonasanità: il dialogo tra “Bambino Gesù ed Artemisia spa”
Una collaborazione già ampiamente collaudata e oggi formalizzata fra l’Ospedale  “Bambino Gesù” ed il Centro di Diagnosi Prenatale Artemisia spa di Viale Liegi 45 Roma” al servizio di mamme e bambini in difficoltà. Positivi i risultati di questa importante intesa:

Un’equipe di specialisti al servizio delle famiglie che affrontano una gravidanza difficile. Per la prima volta ostetrici e pediatri specialisti nelle diverse branche della chirurgia e della medicina neonatale dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” e di Artemisia hanno dato vita ad un gruppo perinatologico che offre assistenza qualificata in caso di patologie materno fetali. Da una collaborazione tra il “Bambino Gesù” e l’Artemisia nasce così il Servizio di Medicina Perinatale.

L’unità operativa perinatologica segue ed assiste, fin dalla fase endouterina, i soggetti portatori di patologie mediche e chirurgiche (auxologiche, infettive, genetiche e/o malconformative) ad insorgenza prenatale.

Il Gruppo si prende cura di tutte le fasi della problematica, dalla diagnosi al trattamento perinatale, e concorda con la coppia ogni aspetto del problema compresa l’organizzazione del parto.
Dal punto di vista tecnico organizzativo, per la componente ostetrico-ginecologica del Servizio si fa riferimento al Dott. Claudio Giorlandino mentre per l’organizzazione tecnica della componente pediatrica il referente è il Prof. Piero Bagolan.

La collaborazione tra i due poli nasce da lontano.

I Centri di Diagnosi Prenatale Artemisia in Italia, ed in particolare quelli di Roma, da oltre 20 anni collaborano fattivamente con l’Ospedale “Bambino Gesù” selezionando feti con patologia auxologica, infettiva genetica e malconformativa ed inquadrando le gestanti in un protocollo ostetrico neonatologico con il volontario e disinteressato contributo di numerosi specialisti pediatri dello stesso ospedale.

Questa collaborazione ha portato a tre risultati fondamentali: il primo, e più importante, è il notevole contenimento delle richieste di interruzione volontaria di gravidanza da parte di coppie seguite per patologia fetale. Il secondo è l’aumento del numero dei ricoveri all’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” per il trattamento post-natale delle patologie complesse diagnosticate e seguite in utero. Il terzo riguarda l’importante opera di umanizzazione delle cure ottenuta con l’attuazione di un counselling multidisciplinare volto ad un’informazione ottimale e , sul piano psicologico, al contenimento dell’ansia derivante dalla notizia di una problematica malformativa del nascituro.

Il gruppo ostetrico neonatologico ha raggiunto un livello di competenze e di prestigio professionale tali da rappresentare un modello unico e di riferimento nazionale. Proprio per questo la richiesta di consulenze perinatologiche, da parte di gestanti portatrici di feti con patologia dell’accrescimento o malconformativa, è cresciuta progressivamente.
Il carico lavorativo è diventato così talmente onerose da creare reali difficoltà sul piano organizzativo ed economico: sono più di dieci le pazienti che settimanalmente vengono osservate, inquadrate e seguite dal gruppo in ogni seduta; le problematiche presentate, inoltre, sono sempre più complesse e diversificate richiedendo un intervento di nuovi specialisti del settore diagnostico e neonatologico sempre maggiore. E’ aumentato il ricorso a tecniche invasive di terapia e diagnosi fetale con l’ausilio di metodologie sofisticate e costose, incluso il supporto dei centri di biologia molecolare per gli esami del DNA.

Un sempre maggior numero di coppie si è affidato e si affida totalmente alle scelte operative del gruppo, necessitando anche di un conforto logistico e psicologico che diviene progressivamente più difficile mantenere.

Ecco perché l’accordo tra l’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” e Artemisia assume una rilevanza notevole sul territorio nella prevenzione e nell’assistenza medica legate alla problematica malformativa del nascituro. Quelle coppie con diagnosi di feto affetto da ogni tipo di patologia, che abbiano necessità di usufruire di assistenza perinatologica possono rivolgersi presso tale servizio di consulenza.

Artemisia Main Center

Viale Liegi 45 – 00198 Roma
tel. 068505 Fax 06 8505415
Numero verde 800 617 617
oppure inviare una e-mail: obg@artemisia.it



Richiedi subito una prenotazione
o chiama direttamente lo
06 8505 (sempre attivo)

Nome - Cognome *:

Esame da eseguire *:

Indirizzo email *:

Inserisci Telefono* :

Informazioni Aggiuntive :

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy riportata qui

Chat