E’ un servizio ambulatoriale per la diagnosi,  prevenzione, e terapia delle malattie del sangue.Artemisia_Ematologia_Clinica

Le malattie del sangue (malattie ematologiche) sono quelle che colpiscono le cellule del sangue (globuli bianchi , globuli rossi, e piastrine) e l’ambiente in cui esse si sviluppano e circolano.

Data la difusione delle cellule del sangue in tutto il corpo le malattie ematologiche sono spesso “malattie sistemiche” e provocano quindi danni e disfunzioni in tutti gli organi ed apparati.


Le principali malattie ematologiche sono (semplificando)
:

  • le leucemie (acute e croniche)
  • i Linfomi di Hodgkin e non-Hodgkin
  • le malattie mieloproliferative
  • il mieloma
  • le gammopatie monoclonali
  • le mielodisplasie
  • le malattie emorragiche e trombotiche
  • gli stati trombofilici (predisposizione individuale a fatti trombotici).

La visita ematologica deve soprattutto valutare le condizioni generali del paziente, la presenza o meno di un pallore cutaneo e delle mucose, la presenza o meno di ingrossamenti linfonodali, di epato o splenomegalia.

La diagnostica delle Malattie Ematologiche deve essere effettuata prima di tutto con una corretta anamnesi familiare (predisposizione/ereditarietà) e personale.

Successivamente gli accertamenti verranno mirati a seconda del sospetto diagnostico.

Comunque alcuni accertamenti sono classici ed indispensabili : l’esame emocromocitometrico, i reticolociti, lo studio della coagulazione e delle proteine del siero.
Ulteriori accertamenti si renderanno necessari a seconda dei risultati ottenuti dai precedenti.

In alcuni casi si può rendere necessario effettuare un Aspirato Midollare per verificare la quantità e la qualità dei progenitori delle cellule del sangue che si  trovano nel midollo osseo.

Tale studio viene effettuato con un piccolo prelievo del midollo osseo ( pochi minuti con un leggera anestesia) sull’osso iliaco.

Una particolare importanza ha anche la diagnosi di patologie emorragiche congenite o acquisite.

Tale studio , dopo lo screening iniziale, richiede ulteriori accertamenti laboratoristici  (funzionalità piastrinica in vivo ed in vitro , dosaggio dei fattori della coagulazione e di loro eventuali inibitori). (Clicca qui per approfondimenti)

Una maggiore importanza è stata attribuita alla diagnosi ed alla terapia delle patologie trombotiche  proprio alla luce della recente disponibilità di nuove possibilità diagnostiche e terapeutiche.
In particolare in alcuni casi si possono dimostrare alterazioni congenite/ereditarie che predispongono alla trombosi e che talora richiedono terapia preventiva. Molti stili di vita o situazioni contingenti come interventi chirurgici , traumi, malattie metaboliche ecc. , condizionano il rischio  trombotico soprattutto in coloro che già siano geneticamente predisposti ( Clicca qui per approfondimenti).

Oltre la necessità di una prevenzione  (laddove possibile) ogni sospetto di una malattia ematologica deve essere confermato precocemente poiché una diagnosi tardiva può compromettere il risultato terapeutico.

Oggi anche i tumori più maligni del sangue (leucemie, linfomi, malattie mieloproliferative, mielomi) possono guarire del tutto se accertati precocemente e trattati correttamente dallo specialista ematologo. (Clicca qui per approfondimenti)

 

Servizio di Consulenza in Ematologia Clinica
Prof. Giulio De Rossi
Artemisia spa
Viale Liegi 45 – 00198 Roma
Tel.068505


Richiedi subito una prenotazione
o chiama direttamente lo
06 8505 (sempre attivo)




Nome - Cognome *:

Esame da eseguire *:

Indirizzo email *:

Inserisci Telefono* :

Informazioni Aggiuntive :

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy riportata qui