fbpx

Il secondo colloquio

Rappresenta l’inizio della fase operativa del percorso terapeutico. In questo incontro il ginecologo prenderà in visione gli esami prescritti ed esporrà alla coppia la metodica e il trattamento più idoneo da eseguire.

La coppia sarà così libera di accettare il programma come pure di farsi aiutare, nella decisione, da uno psicologo facente parte del gruppo della fertilità: la strada della fecondazione assistita può così diventare meno difficile o complessa e la coppia può essere in grado di affrontare le tensioni che i possibili insuccessi comportano con più serenità.

Se i genitori accetteranno di sottoporsi al protocollo dovranno conoscere e firmare (per accettazione) il consenso informato, come previsto dalle odierne disposizioni in materia, che sarà diverso per i trattamenti “in vivo” come la Inseminazione Omologa e per i trattamenti “in vitro” come la FIVET – ICSI.

Una volta optato per la tecnica prevista, si passerà alla fase dell’induzione con il monitoraggio della stimolazione.


Richiedi subito una prenotazione
o chiama direttamente lo
06 8505 (sempre attivo)




Nome - Cognome *:

Esame da eseguire *:

Indirizzo email *:

Inserisci Telefono* :

Informazioni Aggiuntive :

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy riportata qui

× Chat