Frequenza 1:30000

L’ipocondroplasia (ICP), é un’osteocondroplasia rappresentata da displasia spondico-epifisaria, e alterazioni scheletriche che si manifestano in un mancato accrescimento generale del paziente.

A differenza dell’ACP, l’accrescimento non é disarmonico ma equilibrato. Oltre il 70% dei pazienti affetti da ICP presentano due mutazioni (N540K) nel gene FGFR3, nello stesso codone (C1620A, C1620G).



Richiedi subito una prenotazione
o chiama direttamente lo
068505 (sempre attivo)




Nome - Cognome *:

Esame da eseguire *:

Indirizzo email *:

Inserisci Telefono* :

Informazioni Aggiuntive :

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy riportata qui

Chat